Perle di Caresto

Grazie a prescindere... Come fosse una caparra! di Marco Boero

Scrivo da Ravenna ma non dimentico mai le mie origini genovesi. Infatti non dimentico neppure la mia prima volta a Caresto con mia moglie Deborah, quando dovetti versare la caparra,non sapendo ancora quale tornaconto ne avrebbe avuto il nostro matrimonio... Perdonateci,noi genovesi siamo fatti così...
Tornaconto ne abbiamo avuto eccome,visto che torniamo regolarmente a Caresto, tutti gli anni,prima fidanzati,poi freschi sposini ed ora sposi quasi stagionati dopo 8 anni di matrimonio.
Man mano che si cresce le prove aumentano, le scelte da fare assieme sono sempre più difficili,i corrosivi interni/esterni alla coppia che fanno il loro lavoro.
E non vi dico i punti del corpo che corrodono perché questa è una perla di ringraziamento e non voglio esser volgare...
Insomma,verrebbe voglia di fare come gli apostoli nel Vangelo della trasfigurazione:portarsi le tende...
O magari un camper visto che ora fa freddino, e con accento napoletano dire a Daniela e don Piero "mo resto accà... A Caresto..."
Ma Caresto ha un'altra vocazione: quella di trasfigurare la nostra unione ripulendola da tutte le corrosioni del tempo,come un'opera d'arte che ogni tanto ha bisogno di un restauro per tornare al suo splendore originale.
Come avrete capito amo molto scherzare con mia moglie,e se la prendo troppo in giro lei,giustamente,me la fa pagare... Ma volendo essere seri per una volta dico che il Signore non fa le cose a caso,e se ci ha fatto incontrare è stato per creare una piccola opera d'arte umana,che con il suo intervento diventa arte divina...
Quindi grazie Caresto,a prescindere,prima ancora di partire,per questa preziosa opera di restauro che riporta alla luce la bellezza del nostro matrimonio!
Con la gioia di rivedere Daniela, don Piero, e sia i vecchi che i nuovi amici che ogni volta Caresto ci fa incontrare...
GRAZIE! 
Categoria: ringraziamento
Letta 491 Volte Preferita da 0 utenti Inserita il 04/12/2015

Mostra un'altra perla

Scrivi la tua perla

Pesca una perla