Perle di Caresto

COME IL FIUME di Quelli di Bergamo

Siamo tante coppie sedute in riva al fiume.

Troppo spesso osserviamo l’acqua scorrere verso valle, verso la foce, come un inesorabile rotolare che porta via le cose belle che ci hanno innamorato; come il tempo che passa ci lascia tristezza e rammarico; come la tristezza del bambino che vede il palloncino sfuggitogli di mano, allontanarsi sempre più.
Troppo poco volgiamo lo sguardo verso il monte e non ci accorgiamo così che per quanta acqua possa scorrere via, tanta altra ne arriva: e più fresca e più pura e più ricca di quella a cui tanto tenevamo. 
Categoria: meditazione
Letta 3751 Volte Preferita da 7 utenti Inserita il 15/03/2010

Mostra un'altra perla

Scrivi la tua perla

Pesca una perla