Perle di Caresto

L'uomo e la sofferenza di d.

Nel buio più pesto
anche una sola candela
fa un'enorme differenza

La lezione più importante che l’uomo possa imparare in vita non è che nel mondo esiste il dolore, ma che dipende da noi trarne profitto (Tagore, Sadhana).

L’uomo è un apprendista, il dolore è il suo maestro, e nessuno conosce se stesso finché non ha sofferto (A. de Musset, Poesie nuove).

Chi non ha mai sofferto, non ha mai vissuto. Chi è coperto di cicatrici, possiede un particolare ardore (E. Kübler-Ross, La morte e il morire, Cittadella).



 
Categoria: vedovi
Letta 1869 Volte Preferita da 0 utenti Inserita il 08/05/2010

Mostra un'altra perla

Scrivi la tua perla

Pesca una perla